Claudio Zavaroni

Manifesto Claudio

Questa pregevole iniziativa nasce da un’idea mossa da amore amicale e di bisogno di“giustizia emotiva”.

Soprattutto è un importante riconoscimento della città di Reggio Emilia  alla generosa e poliedrica  persona che era  Claudio, mio amico, nostro amico. Ma è pure un grido di ribellione, un infrangere un muro di dolore e di silenzio che ha relegato ognuno di noi, che lo amava, in una sorta di solitudine e oblio.

Circa un anno fa, Gianni Marconi, mio concittadino e amico di Claudio, con grande pazienza, metodo, precisione e non ultimo, affetto, ha iniziato a costruire un mosaico prezioso di ricordi, testimonianze e  materiale fotografico, raccolto attraverso i familiari, gli amici e tutti coloro che gli hanno voluto bene, nell’intento di rendere alla memoria collettiva l'immagine più veritiera di Claudio: vulcanico, curioso, generoso, in perpetuo movimento.

Così, contattati e coinvolti uno ad uno, ci siamo trovati in tanti, in questo giardino dei ricordi, ognuno col suo pezzetto di storia condivisa, un sorriso, un abbraccio,  un sentimento, un legame che porteremo dentro di noi per sempre.

Ed io, ora, mi sento meno sola.

Vedrò campeggiare il volto di Claudio, nei prossimi giorni, sui manifesti affissi in città e so che li guarderò con commozione e col sorriso sulle labbra.

Ritorneranno piano, piano tanti ricordi, sapendo che da qualche parte, vicino a me, qualcuno li potrà e li vorrà condividere, con lo stesso sentimento, e magari mi potrà aiutare a ripercorrere ciò che io ho inconsciamente cancellato.

Per questi e altri motivi, ringrazio dal più profondo del cuore, tutte le persone che hanno lavorato egregiamente a questo progetto con passione, che si concluderà in tre appuntamenti importanti,  ma il mio grazie particolare è per Gianni Marconi, che per sua volontà e tenacia  il filo quotidiano dei miei pensieri, rivolto al nostro comune amico, ora, ha finalmente un capo e una coda.

Annunci

10 pensieri su “Claudio Zavaroni

  1. Grazie Lino, l'ho pubblicato anche su FB. Mi pare giusto dare risalto alla cosa. E ora mi preparo perchè prendo il treno e vengo proprio a TO a trovare un'amica. Mi accoglierà un tempo decente o è come qui a RE che è uggioso? Buon w.e.

  2. davvero ottima questa iniziativa, che oltre a rievocare quella tragedia, vuo dare risalto all'uomo Claudio.credo che certi uomini vadano ricordati sempre, perché hanno onorato la vita con la creatività e la voglia di conoscere.e tu so quanto sei fiera di averlo conosciuto.adesso andrò sull'articolo di fb.salutami l'ospite di Torino :)un abbracciocri

  3. Bellissima iniziativa. Non bisogna che nessuno cada nell'oblio. Riamne la memoria "privata", intima, ma quella collettiva è un'altra cosa ed è soprattutto un riconoscimento alla persona cje ha dato qualcosa alla colletività, ma anche uno stare Insieme nel dolore della perdita.Un abbraccioGiulia

  4. Avete ragione entrambe amiche mie. La memoria collettiva e la persona che ho conosciuto che ha regalato ad ognuno qualcosa di buono, meritano entrambi gli aspetti di essere coltivati, ecco perchè questa cosa mi piace particolarmente soprattutto in questo momento della mia vita.Infatti c'è anche l'aspetto che mi riguarda da vicino, il ripescaggio di situazioni, volti, persone che hanno composto un momento saliente della mia vita di massima espansione creativa, venuto a crollare di colpo.Torino mi ha accolta con un sole magnifico, tutta messa a lucido per la sindone e anche le donne che mi hanno ospitata  nella loro bellissima casa, sono state più avvolgenti del sole. Sono stata molto bene.Cri, l'ospite l'ho salutata con molto affetto:)GrazieBaci

  5. ciao! un passaggio al volo per ricordarti la scadenza del nostro aiuto ai bimbi di bambinineltempo.splinder.com… è il 30 maggio, ricordavi? un abbraccio e un sentito GRAZIE. splash!

  6. sgnapi, scusa per il disguido… ma non avevamo ricevuto nessuna comunicazione da parte tua di aver effettuato il tutto… oppure me la sono persa? comunque adesso è tutto a posto. Grazie ancora e a presto!splash!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...